Biscotti al burro come stelle

Una ricetta di una mia amica australiana

Io sento già i campanelli delle renne. Sento già quel profumo di pasta frolla nell’aria per gli ultimi biscotti infornati. Sento Sebastiano in camera che prova e riprova la canzone di Natale per la recita di oggi. E, io, in cucina, sorrido, pensando a quanto è cresciuto e a come le mie lacrime scorreranno a fiumi appena lo sentirò cantare.

In fondo Natale è proprio questo: amore a profusione in ogni sua forma sincera. Quell’amore così forte da farti superare ogni difficoltà e smuovere le montagne.

Vi lascio qui la ricetta dei biscotti al burro, una ricetta che mi ha dato una mia amica australiana tantissimo tempo fa.

Biscotti al burro 
Ingredienti: 
250 g farina 00
225 g di burro
100 g di zucchero
1 uovo
1/2 bacca di vaniglia
1/2 cucchiaino raso di bicarbonato di sodio
1 pizzico di sale
zucchero semolato e zucchero di canna per decorare

Procedimento: 

Preparate almeno 30 minuti prima il burro: toglietelo dal frigorifero e aspettate che abbia una consistenza morbida.

Nella planetaria, montate il burro con lo zucchero per qualche minuto, poi aggiungete l’ uovo, i semi di vaniglia estratti dalla bacca, un pizzico di sale, il bicarbonato di sodio e la farina setacciata. Amalgamate il tutto fino ad ottenere un impasto liscio. Inizialmente risulterà piuttosto morbido.

Ponete l’impasto in frigo, avvolto nella pellicola trasparente per 1 ora.

Accendete il forno a 170°.
Una volta pronto, dividetelo in 4 parti e prendete solo la prima. Il resto dell’impasto riponetelo in frigo. Stendetelo sul piano di lavoro infarinato, dello spessore di ca. 5 mm. Ricavate le stelle e appoggiatele, man mano, sulla teglia ricoperta di carta da forno. Esaurito l’impasto prendete un’altra porzione e così via.

Cospargete le forme di zucchero semolato.

Infornate a 170° per ca. 12 minuti. Questi biscotti devono rimanere piuttosto chiari.

Attendete che si raffreddino, prima di trasferirli in una scatola di latta.

Colonna Sonora: I’ll be Home for Christmas, Kelly Clarkson 

Scritto da Federica Visconti

Foto di Noemi Mazzuchelli 

Post in collaborazione con KitchenAid 

Prodotto: 

MINI ROBOT DA CUCINA KITCHENAID DA 3,3 L 5KSM3311X Ha ereditato lo stesso design del corpo motore mobile arrotondato elegante, senza tempo, raffinato, facile da pulire e da usare. Disponibile in tanti accattivanti colori per adattarsi alla personalità e alla cucina di ognuno. Prestazioni eccezionali: potente come i classici robot da cucina con corpo motore mobile di KitchenAid è in grado di eseguire le stesse ricette e molto altro ancora, con minori quantità di ingredienti.

Forno Twelix Artisan
il forno Twelix Artisan è capace di combinare tre diversi metodi di cottura: convenzione standard, cottura combinata a vapore, e solo vapore. Esempio di tecnologia all’avanguardia, questo forno garantisce l’ambiente perfetto per cucinare a vapore grazie alle speciali caratteristiche della parete di fondo della cavità, dove è alloggiata una presa di corrente cui viene collegato l’accessorio vapore, uno speciale vassoio che ricrea, al suo interno, l’ambiente ideale per una perfetta cottura al vapore. Utilizzando solo una parte di questo accessorio, invece, ed utilizzando quindi l’intero spazio a disposizione nel forno, è possibile cucinare combinando ventilazione e vapore.


Iconic Fridge 
Il design unico dell’Iconic Fridge rende omaggio ai valori che caratterizzano da sempre KitchenAid, con i dettagli che rimandano alle forme del famoso Artisan Stand Mixer. Le forme arrotondate sono gli elementi che caratterizzano l’unicità degli esterni e degli interni. Il touch & feel di qualità superiore viene garantito della lavorazione artigianale, dalla durabilità, dall’attenzione ai dettagli e dalla scelta di materiali di alta qualità.

Progetto #kitcheniaditalia #thehyggediaries

Lascia un commento