The Laundry Diaries | Come avere sempre panni profumati

Alcuni consigli da un produttore di essenze di Grasse

Sia chiaro, io odio stirare. E se c’è una mansione di casa che preferisco non fare è questa. Fortunatamente in casa abbiamo una signora che ci aiuta e ogni lunedì mi fa trovare tutti i panni belli stirati nei cassetti.
Essendo però una fissata con i profumi e gli odori, amo aprire l’armadio e essere sovrastata da essenze di pulito.

Ho trovato un modo davvero efficace l’ultima volta che son stata a Grasse, che si sà, lì ne sanno in fatto di profumazioni ed essenze.
Ho conosciuto un produttore artigianale di essenze, il signor Remì Varonne, e parlando del suo lavoro, che gli è stato tramandato da generazioni, ho scoperto che nella lavorazione del profumi si scarta l’acqua distillata durante la lavorazione dei vari profumi. Questo liquido, assolutamente privo di sali e di residui, è perfetto per essere utilizzato durante la stiratura. Io di solito lo faccio aggiungere nell’acqua del ferro da stiro. Il signor Remì mi raccontava anche che le guardarobiere della Regina Maria Antonietta amavano utilizzare poche gocce di essenza nelle parti più nascoste dei capi puliti.
Non so voi, ma io amo affondare il naso nei panni che sanno di pulito, credo che profumo migliore non ci sia.
Un altro trucco? Profumare l’asse da stiro prima di iniziare il vostro lavoro. Il vapore che uscirà dal ferro renderà la vostra biancheria profumatissima.

Sponsored by: Hoover 

Progetto: #thelaudrydiaries #hoover #borninnovative

Prodotto: La lavatrice Hoover ha la possibilità di connettersi ONE-FI EXTRA (WI-FI + NFC): permette di gestire la lavatrice sia da remoto, tramite wifi, che da contatto tramite tecnologia NFC.

Testi: Federica Visconti

Photo: Federica Visconti

 

Lascia un commento