Gravidanza: i consigli delle amiche

Valentina e Vanessa e i capisaldi della maternità

Io ho delle amiche pazze, in particolare due. Vanessa e Valentina, da quando hanno saputo della mia dolce attesa non fanno altro che dispensare consigli sulla gravidanza e sul bambino. I nostri summit sono nei ritagli di tempo tra lavoro, casa e famiglia. Ebbene sì perché questi due terremoti in 2 hanno 5 figli e io ancora (dopo anni) mi chiedo se la mattina, invece del pigiama, si tolgono il costumino da Wonder Woman a stelle e strisce. Detto questo in alcuni momenti di panico sono davvero preziose e sono un validissimo esempio di come si possa coniugare una vita lavorativa con i cuccioli a casa. Ogni volta che sono in panico chiamo o una o l’altra e a turno hanno un potere calmante e la frase “Se ce l’ho fatta io ce la possono fare tutti!” per me è sempre un’ancora a cui aggrapparmi. Non so voi, amiche in dolce attesa, ma a volte a me vengono dei dubbi colossali e un senso di inadeguatezza incredibile. Penso a come farò a mandare avanti una società e un bimbo appena nato, a volte mi immagino come il Dio Shiva in equilibrio precario su un filo teso tra due grattacieli. Forse però dovrei solo rilassarmi,pensare alla mia pancia e al mio cucciolo. Voi come vi siete sentite in gravidanza? Anche a voi gli ormoni giocano brutti scherzi?

 

2 risposte a “Gravidanza: i consigli delle amiche”

  1. Maria Virginia Festa

    Non ti preoccupare Fede, come hai detto tu “se ce l’ho fatta io” ce la farai anche tu.. L’importante è: avere nonni disponibili o altrimenti baby sitter, non andare in panico quando sarà il momento del parto (da qualche parte deve pur uscire, non può rimanere un fagiolino in eterno). Non andare in panico quando si ammala: sangue freddo tanto guarirà prima o poi. In ultimo prega il Signore che sia un dormiglione come la mia Emily: mai perso una notte di sonno. Ciaooooo

    Rispondi
  2. Valentina

    Ragazze vi voglio bene!

    Rispondi

Lascia un commento