Mamma, tu sei felice? 


Quelle domande che spiazzano

È vero. Tutti i bambini sono speciali per le loro mamme. Ma per me tu lo sei di più. Hai tre anni e mezzo e sai già perfettamente cosa vuol dire felicità, e mi chiedi ogni giorno se sono felice. Sei così aperto al mondo che a volte mi fai davvero riflettere. Sai quello che vuoi dalla caramella alla situazione meno facile e hai la capacità di non scoraggiarti. Credi con quell’assoluta semplicità a tutte le favole che ti racconto e nella nostra vita per ogni situazione arriva un super eroe o un personaggio inventato che salva le sorti del mondo. Boh, tu sei davvero speciale. In un anno hai affrontato con me tante cose che io nemmeno in 35. Eppure sei sempre lì pronto a farmi sorridere: “Mamma, quando sono grande costruisco un razzo e andiamo sulla stella a trovare il nonno, te lo prometto”
E io risciolgo di fronte a queste parole. Forse perché le corde toccate sono ancora così fragili. Forse perché non mi sarei mai aspettata che un bambino di tre anni potesse leggermi dentro in questo modo. 

Fatto sta che lui è così: logica contro la mia irrazionalità, fantasia di livello, amore senza chiedere nullain cambio. O forse sì, una caramella, via.

 

 

Tempo di lettura: 2 minuti
Colonna Sonora: You are the reason, Calcum Scott |
Testi: Federica Visconti
Foto: Federica Visconti
Post in collaborazione con Prenatal
Prodotti: Sapete che nei punti vendita Prenatali sono tanti eventi e incontri per le neomamme? Scoprite qui tutti gli appuntamenti >>> https://www.prenatal.com/blog/eventi-e-incontri

Progetto #prenatal #vipcardprenatal #prenatalcollection

Lascia un commento