Pomodori al forno salvacena con KitchenAid

The hygge diaries

Da quando vivo al lago i pomeriggi hanno dei rituali. Si smette di lavorare presto, si fa un bagno in piscina con Sebastiano, si aspetta Igor che torni dal lavoro, facendo un aperitivo tutto nostro con i piedi nell’acqua. A quel punto io li lascio lì, esagitati nei loro tuffi, schizzi e guerre d’acqua, e salgo in cucina a preparare qualcosa per cena. Quello è il momento che preferisco: il sole è un tuorlo d’uovo perfetto e colora il cielo come una tela impressionista, i grilli iniziano a cantare e io inizio ad armeggiare con pentole e padelle. Niente di laborioso, arrivati alle otto di sera, la voglia è davvero poca. Fortunatamente ho sempre qualcosa in frigorifero che preparo nelle mie giornate di cucina “matta e disperatissima”. Soprattutto ora, ho una vera fissa per i pomodorini al forno: li trovo così salvacena che li faccio almeno una volta a settimana e li conservo. Un vasetto può risolvermi da una cena a un aperitivo, quindi vi consiglio di tenerne sempre una piccola scorta in frigorifero.
Come si fanno? E’ davvero semplicissimo. Ora poi, i pomodori sono talmente buoni che non hanno bisogno di cotture complicate.
Il procedimento è simile a quello dei pomodorini confit, ma molto più veloce.

Ingredienti:
500 g di pomodorini (io uso i ciliegini, rigorosamente a grappolo)
50 ml di olio evo
2 cucchiaini di zucchero semolato
Origano secco
20g di aglio
Procedimento:
Tagliare i pomodorini in due e disponeteli su una placca da forno. Una volta disposti tutti bagnateli con un filo d’olio, grattate l’aglio, spolverate con lo zucchero e l’origano secco.
Mettete in forno a 200° a forno statico per 1 ora.

Una volta cotti potete metterli in barattoli ermetici e conservarli fino a 4 giorni.
Sono ideali per:
– condire una pasta fatta al volo
– condire la pizza o una focaccia per un aperitivo
– mangiati a cucchiaiate nel cuore della notte in preda a un raptus di fame
– Accompagnarli a una mozzarella di bufala
– serviti come aperitivo sulle bruschetta

Sponsored by KitchenAid 

Progetto #Kitchenaid #Thehyggediaries

Prodotto Forno Twelix Artisan
il forno Twelix Artisan è capace di combinare tre diversi metodi di cottura: convenzione standard, cottura combinata a vapore, e solo vapore. Esempio di tecnologia all’avanguardia, questo forno garantisce l’ambiente perfetto per cucinare a vapore grazie alle speciali caratteristiche della parete di fondo della cavità, dove è alloggiata una presa di corrente cui viene collegato l’accessorio vapore, uno speciale vassoio che ricrea, al suo interno, l’ambiente ideale per una perfetta cottura al vapore. Utilizzando solo una parte di questo accessorio, invece, ed utilizzando quindi l’intero spazio a disposizione nel forno, è possibile cucinare combinando ventilazione e vapore.

Testi Federica Visconti

Photo Monad Visual

Lascia un commento