Stamp, stamp, stamp

Timbrini per rendere unico qualcosa di banale

Ne ho ordinati un paio in Internet 2 anni fa e da allora credo di non aver ancora smesso di ordinarli: i timbrini sono sempre sulla mia scrivania e non credo di riuscire a farne a meno. Mi ha contagiato in questa malattia la mia amica Lorena di Moresweetcupcakes.com che arrivando dal Messico un giorno con una valigia carica carica di meraviglie.

Ora, li uso in qualsiasi occasione per dare un tocco in più ai biglietti di auguri che scrivo, alle tag delle Sweet Table e ai segnaposti che magari devo creare all’ultimo.

I must have che dovete (obbligatoriamente!) avere sono le lettere dell’alfabeto. Io le ho trovate da una ragazza giapponese che ha un negozio su Etsy e sono davvero fantastici non solo per l’uso, ma anche come oggetto: scatola di legno, lettere maiuscole e minuscole e la punteggiatura.

Cosa aspettate? Create, create, create!

Lascia un commento