Aloe vera per aromatizzare l’acqua ai frutti di bosco

Cubetti di ghiaccio che fanno bene

Amo avere persone a casa. Amo averli in inverno, quando in casa le candele sono accese e la luce è calda, soffusa e il profumo di torta di mele abbraccia i miei ospiti sulla soglia. Amo averli in autunno quando mettiamo sul barbecue in giardino le prima castagne e andiamo per funghi nel bosco dietro casa. Amo averli in primavera, quando le giornate si allungano e iniziamo a cenare in giardino bevendo i primi vini bianchi freschi. Amo averli d’estate quando si siedono a tavola dopo una mattinata in piscina e hanno la pelle che tira.
Io ritardo sempre un pochino ad arrivare e rimango in cucina, da sola. Accendo la musica. E inizio a preparare qualcosa di buono, quella coccola che emoziona sempre un pochino.
Nelle ultime settimane il caldo è così torrido che non riesco nemmeno ad accendere i fornelli. Largo a macedonie golose e smoothie sostanziosi, a insalatone ricche e bevande dissetanti.

Proprio per queste bevande dissetanti ho provato a sperimentare un ghiaccio di aloe, per aromatizzare le mie acque ai frutti di bosco e menta. L’aloe vera è l’ultima tendenza in cucina e grazie ai suoi innumerevoli benefici curativi, da molti anni a questa parte, è stata utilizzata come rimedio naturale.

Vi lascio la ricetta qui:
Acqua aromatizzata con Aloe vera, frutti di bosco e menta
Ingredienti:
1 lt di acqua fresca
50 g di lamponi
30 g di mirtilli
40 g di more
10 foglioline di menta
Succo e polpa di Aloe ESI 

Procedimento:
Preparate i cubetti di ghiaccio aggiungendo all’acqua il succo e polpa di Aloe. Mettete in freezer per 24 ore. Riempite la jar con l’acqua fresca. Mettete i frutti di bosco e le foglioline di menta lavate. In ultimo aggiungete i cubetti di acqua aromatizzati e servite.

 

Tempo di lettura: 3 minuti
Colonna Sonora: Shape of you, Ed Sheeran 

Scritto da Federica Visconti |
Foto di Federica Visconti |
Post in collaborazione con Esi |
Progetto #esi |

 

 

Lascia un commento