Brownies vegani al cacao amaro

Come affrontare le avversità con il giusto spirito

A volte ci sono periodi pesanti e l’universo sembra mettersi d’accordo per far succedere tutto in un lasso di tempo talmente breve che ti lascia a malapena il tempo di respirare. Poi ti siedi, pensi, e non puoi far altro che essere comunque grata. Si, forse è nei periodi davvero duri che si capisce quanto si è fortunati. In primo luogo perché vivo dalla parte giusta del mondo, sì può sembrare una banalità, ma nella routine di tutti i giorni ci si dimentica sempre di far parte di quella piccola percentuale di privilegiati. Poi perché ho una famiglia meravigliosa, quella di prima e quella di adesso: una piccola tribù ingombrante con troppe case da gestire e tante cene da organizzare. Ho Sebastiano e Igor, i miei due cuori: cosa potrei volere di più? Nulla. Ho un lavoro che sono riuscita a plasmare alla mia nuova vita e lo adoro anche se spesso mi fa stare con il fiato sospeso. Sono fortunata, dovrei tatuarmelo in testa se solo mi piacessero i tatuaggi. Siete autorizzati a bacchettarmi al primo lamento comunque, vale?
Intanto vi lascio la ricetta di questi brownies vegani buonissimi. Sebastiano è intollerante al latte e ci stiamo inventando mille escamotage per riuscire a deliziarci il palato anche senza latte (voi sapete che il latte è ovunque, ma quando dico ovunque intendo ovunque?).

Brownies vegani al cioccolato
Ingredienti
180g di farina integrale
250ml di latte di soia o di mandorla (io preferisco quello di mandorla)
150g di frutta secca
150g di cioccolato fondente
3 cucchiai di cacao amaro
40g di olio evo
130g di zucchero mascobado
2 cucchiaini di lievito per dolci
buccia grattugiata di 1 arancia
Procedimento
Quando penso ad un dolce goloso, i brownies sono tra i primi a venirmi in mente, reincarnano infatti tutti i principi della “golosità”, sono morbidi, cioccolattosi, profumati, con una texture soffice, ma allo stesso tempo ricca e “burrosa“, il problema è che non sono affatto sani, tantomeno leggeri! Versare in una ciotola la farina, il cacao, lo zucchero, il cioccolato fondente tritato a pezzettoni, la buccia d’arancia grattugiata, la frutta secca, anch’essa tritata a grossi pezzi e il lievito. Mescolate un pochino e aggiungete l’olio e il latte. Quindi impastate bene fino ad amalgamare tutti gli ingredienti. La consistenza dovrà essere abbastanza densa e non troppo liquida. Versate l’impasto in una teglia coperta di carta forno. Infornate a 180° per circa 20 minuti. Lasciate raffreddare la torta e tagliatela infine a quadrotti.

Lascia un commento