La mia tavola di Natale: rosso e bianco

Per il 24 dicembre voglio solo magia

La tovaglia è bianca, non perfettamente stirata per dare l’idea di qualcosa da vivere subito, tutto d’un fiato. I piatti sono in porcellana color burro, le posate sono quelle di sempre, quelle che ti ricordano tante cene insieme e i bicchieri sono bianchi, con una stellina rossa. Il centrotavola è posizionato, insomma tutto è pronto.
Mancano solo quelli che saranno i miei ospiti durante la sera più magica dell’anno. Io spero fino all’ultimo che nevichi, che quella magia accada proprio la sera di Natale, quando tutti sono riuniti intorno al tavolo. Voglio sentire quel freddo che ti fa correre in casa, davanti al camino. Voglio sentire voglia di abbracci caldi, di quelli che ti ci tufferesti ogni volta che ti guardi intorno smarrita. Voglio sentire i denti picchiare dal freddo pungente, per avere poi voglia di vino speziato alla cannella e ai chiodi di garofano. Voglio sentire lo scricchiolare della neve fresca sotto i piedi, per poi correre velocemente al riparo in casa. La casa, già. Forse mai come la notte del 24 dicembre la casa è veramente casa. E io non vedo l’ora che arrivi.

 

Foto di Michela Magnani 

Potete trovare il post gemello di Valentina qui goo.gl/0yngXB

Se ti sei perso gli altri DIY relativi alla magia del Natale, non ti preoccupare! Ecco tutti i link per recuperarli 😉

Lascia un commento