Minestroni d’autunno

Un piatto adatto a tutta la famiglia

Ormai ne sono convinta. La felicità è una scelta. Ogni giorno ognuno di noi è alla costante ricerca di qualcosa o di qualcuno che possa rendere più felice la propria giornata: vogliamo essere gratificati, lusingati, capiti, a tratti anche corteggiati. Quest’estate ho letto tantissimi libri di filosofia indiana e l’aspetto che più mi ha colpito è stato il concetto di felicità senza un motivo inteso come reale beatitudine. Che poi, sembra facile no?
No, non lo è.
Eppure come disse qualcuno “Attitude is a choice“, l’atteggiamento è una scelta, così come la positività, l’ottimismo e la gentilezza. Perchè non fare esercizio?

Vi lascio con una ricetta che sto facendo spesso in queste sere: minestrone di verdure La Valle degli Orti, con cuore di fonduta d’alpeggio. Una carezza di inizio inverno.

 

Eccovi la ricetta: 

Ingredienti:
Una confezione di minestrone La Valle degli Orti
1,2 l di acqua
2 cucchiai di olio evo
Una tometta da 250 g di fonduta d’alpeggio 

Procedimento:
Mettere il minestrone ancora surgelato in una casseruola con l’acqua e fate bollire per 20 minuti. Una volta pronto mettete la fonduta d’alpeggio al centro e fatela sciogliere. Servite in piccole pentoline in acciaio, io ho recuperato quelle della Nonna!

Lascia un commento