Quando il calendario dell’Avvento si trasforma in un regalo di Natale

Un’idea carina per i nonni

Una sciarpa? Un paio di scarpe? La nuova pezza per il cavallo? L’ennesima teglia per le torte?

Basta quest’anno ho deciso di cambiare regali di Natale. Quest’anno regalo ricordi, regalo sorrisi e regalo momenti che sono suggellati nella memoria.

Io e Sebastiano ci siamo messi d’impegno.

Abbiamo preso un calendario di feltro, con tante caselline adatte a ospitare fotografie e messaggi.

Sì, perché quest’anno abbiamo deciso di non regalare i soliti oggetti che poi dopo poche ore vengono dimenticati. Abbiamo deciso di fare un regalo per tutto l’anno.

Questo Natale abbiamo davvero bisogno, più che mai, di rendere il mondo più morbido e ovattato.

Non volevo trasformare anche questo dicembre in una corsa ai regali folle, no. Ho deciso di pensarci in anticipo, ma di realizzare gran parte dei regali con Sebastiano. Ho deciso di creare sorprese per un anno intero che strapperanno sorrisi ai nonni che riceveranno questi doni. E non li strapperanno solo il 25 dicembre, ma li strapperanno tutto l’anno.

E poi pensare di darglielo quel chiassoso, pantagruelico 24 sera mi riempie già di emozione.

Sento già la musica in sottofondo che si porteranno con loro tutto l’anno. Come il sapore di vaniglia e cannella. Come lo scampanellio delle renne.

Ve lo confesso, realizzare qualcosa che includa forbici, nastri, colla a caldo è davvero difficile con un bambino di 3 anni che in attimi si trasforma nella Dea Kalì, con mani che spuntano e prendono ogni cosa contemporaneamente.

Alleata insostituibile e parte fondamentale di questo regalo è la mia HP Sprocket. Abbiamo scelto le foto più belle di questo 2017 e ne abbiamo stampate 31. Farlo è davvero semplicissimo, basta selezionare dall’app HP Sprocket le foto desiderate e premere invio.

La mia piccola stampante ha fatto il resto.

Abbiamo deciso di tenere le foto semplici, senza abbellirle con emoticon, anche se la app lo consentirebbe e sono bellissime. Il motivo? Ad ogni foto abbiamo abbinato un biglietto o una lettera da mettere in ogni casellina.

Molte di queste sono state scritte sotto dettatura, lo confesso. E guai a cambiare il senso della frase!

Il resto? Beh quello ve lo svelerò dopo la Notte Magica. Vi svelerò come 4 nonni (due più acciaccati che mai) avranno gli occhi velati di lacrime di gioia vedendo la loro felicità fatta tangibile con due manine che non stanno mai ferme, con un sorriso perenne e con due occhi che parlano più di ogni altra cosa.

E ricordano che l’Amore può davvero tutto. Anche far durare il Natale un anno intero.

Tempo di lettura: 3 minuti

Colonna Sonora: Jingle Bell Rock, The Vamps

Scritto da Federica Visconti |

Foto di Federica Visconti |

Video di Nick Production

Post in collaborazione con HP

Prodotto HP Sprocket è la mini stampante facile da trasportare grazie alle dimensioni estremamente ridotte (75x116x23mm per 172 grammi di peso). Utilizza carta HP ZINK in formato 5×7,6 cm, impiega fino a 40 secondi per una stampa ed è dotata di una batteria ricaricabile di lunga autonomia e con un consumo energetico di 0,9 Watt in modalità Stand-by. La funzione HP Auto-Off consente poi di non sprecare energia quando la stampante non viene utilizzata. L’app ufficiale è disponibile per iOS e Android, e permette di personalizzare le foto prima di mandarle in stampa aggiungendo filtri, testi e stickers.

Progetto #ReinventMemories #HPSprocket

Lascia un commento