Torta di zucca e lentiggini sul naso

Quando le ricette le consigliano le amiche...

Torta di zucca. Autunno. Casa. Amiche.
Ho conosciuto Ilaria tanti anni fa, era incinta, aspettava il suo primo bambino e cucinava. Ora di figli ne ha due, ma non ha smesso di cucinare. Di lei, appena la penso, mi vengono in mente i capelli rossi, le lentiggini e quella cadenza romana che fa sembrare tutto un pochino più buffo e meno serio. Lei mi ha insegnato a fare questa torta, che ormai è diventata un mai più senza della mia cucina.

Vi lascio la ricetta:

Ingredienti:
160 g di farina fredda
1/2 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di zucchero
110 g di burro freddo e tagliato a cubetti di 1 cm
30-50 ml d’acqua gelata
1 cucchiaino di aceto di mele
180 g di zucchero
1 cucchiaino di mix di spezie
2 uova
425 g di purea di zucca
1 lattina (12 fl. oz.) di NESTLÉ® CARNATION® Evaporated Milk

Procedimento:

Fate la pasta briseè secondo il vostro procedimento, Ilaria suggerisce di utilizzare quello di Laurel Evans, scoprite il suo blog se non lo avete ancora fatto. Mettete la farina in frigorifero per almeno 30 minuti; avvolgete i pezzetti di burro in pellicola e poneteli in freezer per 10 circa minuti prima dell’uso. In una planetaria con la lama a foglia mescolate insieme la farina, lo zucchero e il sale. Unite i pezzetti di burro freddi e lavorate velocemente fino ad avare delle briciole.Aggiungete l’aceto e 30 ml d’acqua ghiacciata, e fate partire la planetaria in modalità lenta.

Trasferite su un piano di lavoro e impastate con un certo vigore. Formate una palla di impasto, avvolgetela nella pellicola e appiattitela a disco. Mettete in frigorifero per almeno 1 ora (meglio per una notte) prima dell’utilizzo.

Per la farcia iniziate dal mix di spezie: unite 1 cucchiaino di cannella, 1/2 cucchiaino di sale, 1/2 cucchiaino di zenzero, un pizzico di chiodi di garofano e una grattugiata di noce moscata. Unite il tutto allo zucchero.

Sbattete le uova nella planetaria, incorporare la pure dai zucca, il latte evaporato e il mix di zucchero e spezie.
Foderate uno stampo, mettetela vostra briseè e infornate a 220°C per 15 minuti. Riducete poi la temperatura a 180°C e fate cuocere per altri 40-50 minuti.

Che ve lo dico a fà, è buonissima! (Come direbbe Ilaria!).

Tempo di lettura: 4 minuti
Colonna Sonora: Aria, Giovanni Allevi Scritto da Federica Visconti |
Video di Nick Scarfile |
Post in collaborazione con Kitchenaid
Prodotti: 

Mini Robot da Cucina Kitchenaid
Ha ereditato lo stesso design del corpo motore mobile arrotondato elegante, senza tempo, raffinato, facile da pulire e da usare. Disponibile in tanti accattivanti colori per adattarsi alla personalità e alla cucina di ognuno. Prestazioni eccezionali: potente come i classici robot da cucina con corpo motore mobile di KitchenAid è in grado di eseguire le stesse ricette e molto altro ancora, con minori quantità di ingredienti.

Forno Twelix Artisan
il forno Twelix Artisan è capace di combinare tre diversi metodi di cottura: convenzione standard, cottura combinata a vapore, e solo vapore. Esempio di tecnologia all’avanguardia, questo forno garantisce l’ambiente perfetto per cucinare a vapore grazie alle speciali caratteristiche della parete di fondo della cavità, dove è alloggiata una presa di corrente cui viene collegato l’accessorio vapore, uno speciale vassoio che ricrea, al suo interno, l’ambiente ideale per una perfetta cottura al vapore. Utilizzando solo una parte di questo accessorio, invece, ed utilizzando quindi l’intero spazio a disposizione nel forno, è possibile cucinare combinando ventilazione e vapore.

Progetto #Thehyggediaries

Lascia un commento