Focaccia fichi, crudo e burrata con KitchenAid

The Hygge diaries

Vi ricordate come eravate anche solo 10 anni fa? Io si. Stavo per sposarmi con quello che pensavo essere l’uomo della mia vita. Se ci ripenso mi viene da sorridere. Sorridere per tutte quelle lacrime versate, per il tempo sprecato in camera a cercare di capire cosa non andava in me, come fare a migliorare e poi tutto passa. Tutto passa. Forse bisogna solo imparare a rendere guardarsi da fuori, come da un caleidoscopio e notare tante piccolezze che sono così meravigliose da passare inosservate. Siamo così belle nelle nostre imperfezioni. Io mi ricordo che il mio tasso di ingenuità era talmente alto che le mie amiche mi prendevano in giro. Ma quanto era bello stupirsi di ogni aspetto? Emozionarsi o sorprendersi per situazioni o sfumature di carattere?
Forse dovremmo imparare ad essere meno puntigliose sul nostro presente, dovremmo lasciar perdere gli elenchi infiniti delle cose che non vanno. Dovremmo solo cogliere tutto quello che la vita ci offre a mani tese: un viaggio inaspettato, un pomeriggio di dolce far niente, una giornata no, la casa in disordine felice, i capelli che proprio non ne vogliono sapere di stare in piega.
Io ion questi giorni, non ne voglio sapere: sono a casa, con il io bambino e faremo di tutto per ridere, ogni minuto del giorno. E devo dire grazie a lui, perché mi ha fatto capire che non c’è nulla che non si possa risolvere con un sano pomeriggio di gioco. O di tuffi. O di gelati gocciolanti. O di pisolini pomeridiani lunghissimi.

Vi lascio questa focaccia fichi, crudo e burrata. Voi non ne avete idea di quanto rimetta in pace con il mondo.

Focaccia focaccia fichi, crudo e burrata

Ingredienti per la base
300 gr farina manitoba
300 grfarina 00
420 gr acqua
15 gr sale fino
1 cucchiaino di miele
olio extravergine di oliva 50 gr + 10 gr per la lavorazione
6 gr lievito di birra disidratato
Procedimento:
Metti nella ciotola del robot da cucina Kitchenaid le farine, il lievito di birra disidratato e il miele, quindi aziona la macchina a velocità media. Fai sciogliere nell’acqua il sale e metti l’olio d’oliva. Poi aggiungi la miscela nella planetaria. Lascia impastare fino a che gli ingredienti non si mischieranno bene.
Versa 10 gr di olio extravergine di oliva su un piano di lavoro liscio e lavora l’impasto ottenuto dandogli forma allungata. Metti su una leccarda un foglio di carta da forno e copri l’impasto con la pellicola. Non sigillarla però ai lati.
Lascia lievitare la focaccia per 2 ore in un luogo tiepido. Trascorso il tempo indicato, schiaccia con i polpastrelli l’impasto e stendilo per bene. Irrora l’impasto di olio extravergine d’oliva e lascialo lievitare di nuovo per 30-40 minuti. Cospargilo con il sale grosso. Inforna a 220° per circa 25 minuti.

Ingredienti per la farcita
200 g di crudo
6 fichi
2 borrate piccole
Procedimento:
Far caramellare i fichi in forno negli ultimi dieci minuti di cottura della focaccia. Una volta sfornata aggiungere la burrata, tagliandola con le mani e le rosette di prosciutto crudo.

Sponsored by KitchenAid 

Progetto #Kitchenaid #Thehyggediaries

Prodotto Forno Twelix Artisan
il forno Twelix Artisan è capace di combinare tre diversi metodi di cottura: convenzione standard, cottura combinata a vapore, e solo vapore. Esempio di tecnologia all’avanguardia, questo forno garantisce l’ambiente perfetto per cucinare a vapore grazie alle speciali caratteristiche della parete di fondo della cavità, dove è alloggiata una presa di corrente cui viene collegato l’accessorio vapore, uno speciale vassoio che ricrea, al suo interno, l’ambiente ideale per una perfetta cottura al vapore. Utilizzando solo una parte di questo accessorio, invece, ed utilizzando quindi l’intero spazio a disposizione nel forno, è possibile cucinare combinando ventilazione e vapore.
Robot da cucina Artisan 
Fabbricato in metallo pressofuso e ancora oggi assemblato a mano nello stato americano dell’Ohio (US), il robot da cucina non è solo elegante, ma anche durevole, facile da pulire e da utilizzare. I colori a disposizione, dal rosso al nero, all’argento e al crema soddisfano tutti i gusti e tutti i cuochi e si adattano a qualsiasi tipo di cucina! Questo ormai leggendario compagno in cucina garantisce risultati professionali grazie alla struttura in metallo e ai numerosi accessori che trasformano questo elettrodomestico in uno strumento davvero unico. Non c’è che l’imbarazzo della scelta tra i nostri colori classici: l’inconfondibile rosso imperiale, nero onice, argento placcato oppure il crema dal gusto retrò, tutti pensati per abbinarsi perfettamente al resto della gamma.

Testi Federica Visconti

Photo Monad Visual

Lascia un commento